The Botanist Islay Dry Gin

Nell’isola di Islay (Scozia), si incontra la famosa distilleria di Bruichladdich. Lì è stato recuperato un antico alambicco di rame, chiamato affettuosamente Ugly Betty (Betty la Brutta) per poter distillare uno dei Gin più puri e complessi sul mercato, con una produzione limitata a 15000 bottiglie. Questo gin, per l’altissima percentuale di erbe, è stato battezzato Botanist.
Dei 31 elementi botanici che compongono questa ricetta, 22 sono autoctoni di Islay, compreso il ginepro. Botanist è limpido e cristallino, anche se non è stato filtrato a freddo.
L’aroma è raffinato e pulito, con aromi di sale marino (al contrario dei normali Islay) e con un retrogusto dolce di bacche di ginepro.
Sul palato è raffinato e secco, con la persistenza dei tocchi amari di pepe, spezie, scorza di limone e pera. La consistenza è cremosa e pulita.

 

Naturalmente a Torino da Damarco.