Rum Quorhum


Prevale il color mogano con lampi di oro e fuoco, limpido, franco e senza difetti.

Dal gran aroma, intenso quanto delicato. Sentiamo legno e frutta citrica, caramello

e dolce di latte, senza residuo alcolico. In bocca è molto ampio e complesso,

armonioso e di gran equilibrio, caldo senza essere ardente con delicati tostati e

morbida dolcezza. Tratto molto soave e carezzevole, caratteristica dei grandissimi

distillati, è ampio e persistente.

Nel SANTO DOMINGO RUMFEST 2010 ottenne la “Gran Medalla Platino” con 99

punti e fu selezionato per la più alta categoria di “Mejor en Cata”, il migliore

all’assaggio.

Nella rivista RUM & WHISKY lo si descrive così:

Color mogano con riflessi di oro antico e rubino, molto distinto e elegante. Al naso

è complesso: mielato di canna, caramello, carruba, citrico, frutti tropicali. In bocca

gratificante calore, tostato e caramellato, ebanisteria e pasticceria, molto

persistente e gradevole. Rotondo.



E’ di color dorato antico con riflessi violacei e oro brillante. Di bella presenza, è limpido e diafano. Ha un aroma molto deciso di pasticceria, alcoli fini, riflessi maderizzanti e liquori di qualità. In bocca si percepiscono una gran ricchezza di sapori, è molto ampio e trasmette un gran equilibrio tra il dolce, i distillati e il legno. 
Tutto si unisce per offrire una sensazione molto soave, morbida e piacevole. 
Eccellente armonia senza spigoli. E’ persistente, al retro nasale si percepiscono note citriche e di vaniglia.
Nell’assaggio del SANTO DOMINGO RUMFEST 2010 ottenne la “Medalla de Oro” con punteggio del 94+.
Nella rivista RUM & WHISKY lo si descrive così:

Colore ambra intenso, luminoso e molto accattivante. 
Di aroma complesso con presenza di caramello tostato, carruba, cocco, ebanisteria, con un tocco di dolce
che lo rende goloso e persistente. Eccellente solo, adagio e con gusto, benché inevitabilmente qualcuno lo utilizzerà per prepararsi uno straordinario cocktail.




 

Il suo colore è ambrato intenso con intensi riflessi di oro e arancia. 

E’ limpido e trasparente. Il suo aroma è assai delicato con caratteristiche balsamiche, si sente blandamente il legno, franchezza e freschezza senza residuo alcolico. In bocca è
ampio e armonico, convergendo accenni del distillato con note de uva passa e

caramello.
E’ di persistenza moderata con retro nasale di pasticceria e tostato.

L’esperto ronero e scrittore Luis G. Ruisanchez, direttore della rivista RUM & WHISKHY, lo ha descritto così:
Di colore ambrato e di gran limpidezza. Ha un aroma fine ed elegante, benché discreto. Ha un bel dolce, accattivante con il gradevole gusto del succo di canna con presenza di legni fini. E’ tanto appropriato da gustare solo come per preparare uno spettacolare Cuba Libre