Archivio della categoria: produttori

Amacardo – Amaro di Carciofino Selvatico dell’Etna

amaro-carciofino

Estratto in modo naturale dal carciofino selvatico raccolto nelle vallate siciliane intorno al vulcano Etna, l’amaro Amacardo vi sorprenderà con il suo gusto amabile ed agreste.
Il digestivo dal fervore siculo, ideale se ghiacciato.

Prodotto Base: alcool idrato, zucchero, infuso di carciofino (Cynara Cardunculus Silvestris), aromi naturali. | Colore: ambra | Profumo: aromatico, pieno, intenso | Sapore: dolciastro, avvolgente, persistente | Tenore alcolico: 32°

Lo trovate ovviamente da Damarco

Linea Vintage Distilleria Quaglia

PicMonkey Collage

L’Antica Distilleria Quaglia di Castelnuovo Don Bosco pratica da oltre un secolo la nobile arte della distillazione e della produzione di liquori.

L’attuale linea di pensiero viene portata a testa alta dal giovane Carlo che nel rispetto della tradizione e della genuinità, continua l’attività di una azienda che attraverso l’opera di quattro generazioni, costantemente si aggiorna e progredisce per soddisfare appieno le richieste della clientela offrendo un prodotto che racchiude in sè la qualità più pregiata.

Una dei loro progetti meglio riusciti degli ultimi anni è rappresentato dai liquori Vintage, che riprendono antiche e classiche ricette vestite elegantemente e pronte per essere utilizzate per degustazioni e miscelazioni.

Le trovate, ovviamente, sugli scaffali di Damarco

Rosoli Quaglia

Classico liquore italiano diffuso e apprezzato sin dal ‘500 .
E’ un prodotto tradizionale piemontese dalle inconfondibili note floreali e dal moderato contenuto alcolico .
Può essere consumato a qualsiasi ora del giorno come era abitudine nel tempo passato, o a fine pasto possibilmente freddo . Per i più golosi in piccoli bicchieri di cioccolato fondente.

Distilleria Beccaris

 
La filosofia della Distilleria Beccaris è semplice: impiegare le cose giuste per fare la grappa buona e le cose giuste sono fornite da madre natura: le vinacce di Moscato, Nebbiolo, Barbera, Dolcetto, solo per limitarsi ad alcuni esempi, sono eccellenti materie prime. Quindi entra in ballo la perizia e l’esperienza. Qualità che, unite alla sensibilità umana, costituiscono il segreto vincente di uomini di diverse generazioni ma uniti dalla stessa passione.
L’attività iniziata nel 1951 con due alambicchi bagnomaria, venne già negli anni sessanta migliorata con l’introduzione di un alambicco “continuo”: ritrovato della tecnologia più moderna che non andava però a discapito della qualità del prodotto. Di recente è stato introdotto, accanto alla storica Distilleria, un nuovo impianto dotato di un alambicco discontinuo per la distillazione di vinacce selezionate. Per rendersi conto, a colpo d’occhio, dell’importanza della produzione attuale della Distilleria Beccaris è sufficiente recarsi nel nuovo elegante punto vendita che si trova adiacente lo stabilimento.
Qui la meravigliosa parata di bottiglie dai contenuti dorati, e ancora nelle cantine, le botti in ciliegio e in rovere di Slavonia per l’invecchiamento, rappresentano il miglior biglietto da visita ed il miglior invito alla degustazione dei preziosi distillati. Oggi nel nuovo punto vendita annesso alla distilleria oltre a Carlo Beccaris vi accoglieranno anche i due figli Marco e Paolo e avrete l’impressione di essere in famiglia, respirando cortesia, serietà e tradizione: l’immagine più bella di questa terra piemontese.

Regalcrema Quaglia

BOTTIGLIA MOLE ANTONELLIANA

Dalla più classica tradizione sabauda, nasce questo fine liquore al cioccolato, delicatamente cremoso, ricco al palato grazie al finissimo cacao e ai distillati che ne completano l’aromaticità.
L’aristocratico connubio tra l’antica liquoreria e la nobile confetteria piemontese, crea questo delizioso liquore da degustare puro, servito a fine pasto col caffè, in cocktails o sul gelato.

Portinale – Barbera d’Alba "Matilde" Doc 2008

Trovate i prodotti Portinale da noi!
Da Damarco solo il meglio!!

La Barbera d’Alba “Matilde” Doc di Portinale è un vino che deriva dal vitigno autoctono barbera, coltivato con uve biologiche in un vigneto nel comune di Monteu Roero. La vinificazione, che avviene esclusivamente in acciaio, lo rende un vino giovane, meglio apprezzabile nei sei anni successivi all’annata di vendemmia.

Portinale Roero Arneis "Pelerin" Docg 2010



Il Roero Arneis “Pelerin” Docg di Portinale è un vino bianco che deriva dal vitigno autoctono arneis, coltivato con uve biologiche in diversi vigneti nel comune di Monteu Roero, nel Roero. La vinificazione, che avviene esclusivamente in acciaio, lo rende un vino giovane e fresco, meglio apprezzabile fino a tre anni dall’annata di vendemmia.

Marie Brizard

Un pò di storia non fa mai male!!

Bordeaux. 

Siamo in “rue pont-de-la-mousque” nel quartiere Saint Pierre. Questa casa ha una storia particolare….Abbiate un po’ di pazienza ! La via si chiama pont-de-la-mousque perché una volta non c’era una via ma un ruscello a ridosso delle mura romane. La via era un fossato, una fogna per essere più preciso…un miserabile ponte calvacava la fogna…si dice che le mosche si davano appuntamento li. Oggi, non esistono più le mura romane, il ruscello….invece le “mosche” sono sempre li….Erano probabilmente le stesse  quando ero piccolo, le stesse due mile anni fa….sono sedute davanti all’uscio delle case, non abbordano i clienti, si accontentano di aspettare….la via non è più  frequentata come una volta…ormai, le mosche sono in via di estinzione…Torniamo alla casa che vedete sopra….E la casa natale di Marie Brizard. Qualcuno vi dirà che la ragazza faceva la dama di carità, visitava i ricoverati negli ospedali, si occupava delle signore di piccola virtù contaminate dai gesuiti sistemati nel quartiere. Un altro, che ne sa di più, vi dirà che la ragazza “confortava” i marinai di passaggio…Dal 1755, Marie Brizard liquori sono stati prodotti a Bordeaux, Francia – una regione rinomata in tutto il mondo per la sua tradizione di vini di qualità  

Comunque sia,  l’ 11 gennaio 1755, la ragazza attraversa la place royale di Bordeaux, oggi place de la Bourse, per tornare a casa…in un angolo della piazza, un nero, Thomas, marinaio a bordo dell’Intrépide giace  atterrato dalla febbre. Forse, aveva solo preso una grande sbornia. La ragazza lo raccoglie e lo porta a casa per “curarlo”….gli avrà fatto probabilmente del bene…perché per ringraziarla il marinaio le darà la ricetta di una liquore d’anice fresca e profumata…Il 18 agosto 1762, la ragazza e un socio, Jean-Baptiste Roger, affittano la casa per fabbricare e vendere l’anisetta…la liquore avrà tanto successo che diventerà la bibita preferita di Luigi  XV….

 La via “pont de la mousque”, situata dietro la place de la Bourse,  dove  fu fondata l’azienda Marie Brizard, al numero 30, nel 1755.


Marie Brizard prima ha fatto il suo nome con il liquore all’anice che più tardi divenne il Anisette Marie Brizard, una miscela di liquori da 11 diverse piante e spezie tra cui semi di anice verde, dal Mediterraneo, dove il clima e il suolo che ben si adatta alla sua coltivazione. La ricetta completa di Marie Brizard Anisette è stata mantenuta come un segreto commerciale di oltre 200 anni. Il liquore offre un bouquet complesso con un finale caldo lungo. E ‘servito su ghiaccio con una fetta di limone, mentre può essere gustato anche cocktail ordinate o in. 

Marie Brizard offre anche varietà di liquori aromatizzati che sono al 100% naturali, compresa la Triple Sec, Blue Curacao, Curacao Orange, Poire William (Pear), Crema de Cassis de Dijon, Blackberry, Apry, Parfait Amour, Banane (Banana), Mint, Peach , Manque (Mango), Cocco, Bianco Cacao e Cacao Brown.

Marie Brizard distilleria utilizza due modi per estrarre aromi naturali a base di spezie e frutta: infusione e distillazione. 

Chase Distillery

William Chase
William Chase  ha creato un impresa di successo con la coltivazione, il commercio, lo stoccaggio, il trasporto e la fornitura di patate di qualità premium. Nel 1990 ha fondato il marchio Tyrrells per la lavorazione e distribuzione di patatine chips, facendolo diventare un marchio da 40m di sterline, di cui ha poi venduto la maggioranza per costruire la  Williams Chase Distillery nel 2008 e produrre gin e vodka super premium .
Chase Distillery
La Chase Distillery, a conduzione familiare,  è ospitata in un granaio riadattato nella fattoria di proprietà di William Chase nel cuore della campagna Herefordshire, a circa 30 miglia a nord ovest di Cheltenham, tra 400 ettari di campi ondulati di patate, frutteti e bestiame Herefordshire. La genuinità dei prodotti della Chase Distillery  proviene dagli ingredienti  e  dai metodi artigianali utilizzati per la loro coltivazione .
L’avventura di William Chase nel mondo della vodka inizia nel 2004 quando, scoperta la vodka di patate e la sua diversità da quella di cereali, si era convinto che avrebbe potuto fare meglio perché poteva coltivare e distillare le patate nella sua azienda, per creare un prodotto di alta qualità con un vero e proprio “pedigree” .
Dopo aver venduto buona parte della Tyrrells, ha acquistato la migliore attrezzatura artigianale consistente in un alambicco di rame “pot still” di grandi dimensioni e una colonna di rettifica alta 70 piedi (la più alta d’Europa) e ha costruito la sua distilleria riconvertendo un vecchio fienile che si trova sulla sua proprietà .
Il processo di distillazione usato da Chase è molto tradizionale,  simile a quello  usato dai distillatori di vodka all’inizio del 1900. E’ piuttosto laborioso, ma permette un controllo totale della qualità dei prodotti . Tutti i prodotti sono imbottigliati ed etichettati a mano alla distilleria .
La prima bottiglia di vodka di patate Chase è stata lanciata il 1° d’Aprile 2008 e ha richiesto due anni di lavoro. E’ stata la prima e rimane tuttora l’unica vodka di patate inglese nel mondo. E’ a base di patate coltivate nella fattoria di William Chase nel Herefordshire – varietà Lady Claire e Lady Rosetta . Ci vogliono 16 tonnellate di patate per fare 1000 litri di spirito puro (96% di alcol in volume).
La distilleria ha la capacità di produrre 3500 bottiglie alla settimana con la possibilità di dirvi da quale campo di patate proviene la vostra bottiglia di vodka .