Archivi categoria: liquori

Galliano


Il suo inventore Arturo Vaccari, liquorista di Livorno dopo aver lavorato nel commercio di liquori di importazione con il padre, ancora giovanissimo apre una sua distilleria e nel 1896 decide di creare qualcosa di nuovo.
Il 6 novembre 1896 fa assaggiare il suo liquore a degli esperti e autorità livornesi suscitando subito apprezzamenti grazie al suo gusto molto delicato.

La sua ricetta è un sapiente mix di ingredienti locali con erbe e piante come l’anice e la vaniglia, provenienti da altri paesi.
Il nome deriva dal famoso combattente il Maggiore Galliano (nella foto sopra), che proprio nel 1896 viene a mancare durante una battaglia, un autentico eroe italiano sacrificatosi per la patria!

Una bottiglia alta e slanciata, con molte sfaccettature che ricordano le colonne degli antichi templi romani, mentre per la scelta del color oro
fu un “portafortuna” agli emigranti italiani che si imbarcavano per la California, durante la corsa all’oro

Esprit De June secondo capitolo

Buon giovedì a tutti!!!


LIQUORE

Esprit De June


L’ Esprit de June è un liquore raro, prodotto artigianalmente in un periodo molto breve dell’anno. Prodotto con i fiori di vite (fioritura) di Ugni-Blanc, Merlot, Cabernet Sauvignon ed altre varietà. La fioritura avviene per pochi giorni a giugno.

Tasting Notes: Delicato ma intenso, l’Esprit de June è l’unico liquore al mondo prodotto da un bouquet di fiori di vite, ognuno conferendo le seguenti caratteristiche
Fiori di Ugni-Blanc: pera, pesca e note di fiori bianchi
Fiori di Merlot: aromi di fragola selvatica e fiori di ciliegio
Fiori di Cabernet-Sauvignon: sfumature di fragola, lampone e viola. 
70 cl. – 28% vol. 

Frangelico

Buonissimo questo questo liquore!!!
Liquore alla nocciola delicato, dolce e a bassa gradazione (70 cl – 20% vol) 
Liquore dolce dal bouquet floreale e dal sapore di nocciole e frutti di bosco.
Il suo gusto speciale lo rende delizioso da solo, con ghiaccio o con caffè, ma anche nei cocktails e nei long drink ai quali dà un tocco sorprendente.

Marie Brizard blue curaçao

Chi di voi conosce questo favoloso liquore??
No??
Venite a scoprirlo da noi!!
Ecco anche un’idea per realizzare un buonissimo cocktail!


·       ingredienti:

   2/3 di Blue Curaçao Marie Brizard

1/3 di Menta liquore verde

 2 cucchiai di ghiaccio

·          Procedimento:
 Mettere il ghiaccio nel bicchiere e versare gli altri ingredienti. 
Decorare con un germoglio di mentuccia. 
Servire con cannucce.
 Il cocktail è pronto.

·         Suggerimenti: potete usare anche il calice.

 



NOTE DI DEGUSTAZIONE:
– Colore: Blu
– Odore: Orange aroma esotico e speziato,
– Sapore: note di spezie e di dolcezza equilibrata per cocktail e long drink.

ALCOOL: 25% Vol

Liquore crema lychee

Litchi, noto anche come litchi, nativo dell’Asia ed è un frutto pregiato in Cina.Una volta che il lychee è pelato, la polpa si presenta bianca, dolce e consistente. Litchi sono eccellenti consumati freschi o essiccati al sole come “noci litchi”. MONIN Lychee liquore rispetta la fragranza complessa e distinta del frutto: sensuale e floreale, porterà un tocco di tendenza per i vostri cocktail classici.

Distribuito da Velier lo potrai trovare da noi

Liquore Monin crema banana

Voglia di estate!!!!


Gusto banana matura quasi cotta con note caramellate
Distribuito da Velier naturalmente lo trovate da Damarco

 Fondata nel 1912 a Bourges (Francia centrale) da George Monin, la piccola Azienda artigiana di allora lancia contestualmente sul mercato il Monin Original, liquore a base di lime e spezie, a 33°, che appartiene di diritto alla famiglia dei grandi liquori francesi come il Cointreau e il Grand Marnier, ed inizia una modesta produzione di sciroppi di alta qualità.
La crescita è vorticosa, ma l’Azienda rimane rigorosamente familiare: siamo alla terza generazione, e l’attuale titolare, Olivier Monin, può vantare tutta una serie di primati. Leader assoluto sul mercato mondiale degli sciroppi.

Latte di suocera
























Tipo: Liquore Secco Origine: da bacche e da erbe alpine Area coltura: Nord Italia Lavorazione: per infusione, estrazione a freddo e miscelazione con alcool Affinamento: 4 mesi in botti di rovere Colore: ambrato Profumo: caramellato, armonico con sentori di frutta secca e cacao Sapore: deciso, caldo con note verdi Retrogusto: persistente Temperatura di servizio consigliata: 18-20°C o con ghiaccio.

Il ‘Latte di suocera’ è un collaboratore prezioso dei barmans nell’elaborazione dei loro cocktails flambé. Liquore ad elevatissima gradazione alcolica: 75°