Archivi categoria: Gin

Tanqueray Bloomsbury

tanqueray-cropped-960x1626

 

Per la ricetta del nuovo Limited Edition di casa Tanqueray, il Bloomsbury incentrato sul gusto deciso del ginepro, il Master Distiller Tom Nichol si ispira ad una ricetta creata dal figlio di Charles Tanqueray, Charles Waugh Tanqueray. nel 1868, alla morte del fondatore, suo figlio prese le redini dell’azienda; aveva 20 anni all’epoca, ma si dimostrò un brillante uomo d’affari e innovatore come suo padre. La sua ricetta originale del Tanqueray Bloomsbury è nata nel 1880 circa, quando al distilleria era situata in Bloomsbury, nel centro di Londra. Caratterizzato da una prominente nota di ginepro Toscano insieme ad altre botaniche tra cui coriandolo, angelica, santoreggia (erba pepèe) e cassia.

 

 “ho voluto creare qualcosa di totalmente diverso dalle nostre ultime Limited Edtition e con questo gin sento di esserci riuscito. Lavorare su una ricetta originale della famiglia Tanqueray è stato emozionante, ma ancor di più lo è poterne gustare il prodotto finale e sentirne la bontà” – semicit.Tanqueray Master Distiller Tom Nichol

 

lo trovate OVVIAMENTE da Damarco

MOM Gin

timthumb

 

 

MOM Gin, l’ultimo arrivato in casa González Byass, è prodotto in Inghilterra e reinterpreta il simbolo della tradizione Britannica in chiave moderna. Partendo dal suo nome, MOM God Save The Gin, si capisce subito la natura trasgressiva di questo gin, con un gioco di parole tutto all’Inglese che allude alla devozione dimostrata dalla Famiglia Reale verso questo distillato.

“The Queen of Gins”, è stato creato con l’intento di spezzare gli stereotipi. Morbido ma deciso, aristocratico e plebeo, elegante e ribelle. Il suo design, nero e magenta, rappresenta il dualismo del suo carattere British: tradizionale e allo stesso tempo modeno.

Ciò che viene creato è un Premium Gin fatto con frutti rossi e botaniche esotiche, che che si uniscono in una bevanda estremamente elegante. La sua personalità unica deriva dall’infusione di frutti rossi dopo quattro distillazioni in copper still.

MOM  allude ad un sentore femminile, fashion e sofisticato, con note trasgressive e decise.

in poche parole: God Save the Gin!

 

Lo trovate, ovviamente da Damarco

Roner Gin Z44

composit-bottiglia

Note mediterranee di agrumi si uniscono a molteplici erbe alpine per completare le note balsamiche delle pigne di cirmolo. Ne nasce un Distilled Dry Gin unico.

Le tipiche note di ginepro incontrano l’achillea, la radice di violetta, la radice di genziana. Le pigne fresche, ricche di linfe, vengono lavorate per infuzione e successivamente ne viene distillato l’estratto in un piccolo alambicco.

E con l’acqua alpina, pura e fresca proveniente dalla propria fonte è il tocco in più per un Gin eccezionale.

Pino cembro o Cirmolo: é una conifera della famiglia delle Pinaceae autoctona delle Alpi, che raggiunge i 25 metri di altezza. I cirmoli possono raggiungere i 1000 anni di età. In estate vengono raccolte manualmente le pigne fresche, ricche di linfe rosse. Si caratterizza per note balsamiche – resinose fresche ed intense, quasi mentolate, che perdurano a lungo al naso e al palato.
Millefoglie: l’achillea fa parte della famiglia delle Asteraceae. Il suo nome viene fatto risalire all’eroe greco Achille il quale, secondo la leggenda, la usava per curare le sue ferite Nella tradizione popolare moltissime sono ritenute le sue virtù. Il suo profumo floreale ed inteso, simile alla camomilla, risulta rilassante e dà al nostro Gin una base ricca e persistente.
Viola: é una pianta perenne della famiglia delle Violaceae, ed é notissima per il suo profumo delizioso, e le leggende e presunte proprietà di questo fiore profumatissimo sono moltissime. Le radici di viola, note nella tradizione, hanno note tipiche di violetta, fresche, floreali ed intese. Aggiungono una nota primaverile e giocosa, che si contrappone alla serietà di altre erbe.
Ginepro: é un sempreverde, che fa parte della famiglia delle cipressacee. Cresce nelle forme più svariate: da cespuglio strisciante ad alberello, che raggiunge anche i 12 metri di altezza e i 600 anni di età. Nella tradizione é considerato purificante e in grado di scacciare il male. Il suo sapore tipico, ricco e speziato é la nota dominante in ogni Gin.

Oxley Gin

9714

 

Le classiche botaniche più alcune più anomale come vaniglia, anice e olmaria (regina dei prati). vengono poste nell’alambicco insieme all’alcool e vengono fatte macerare per 15 ore. Al posto dei soliti metodi di distillazione utilizzando il calore, Oxley gin è prodotto tramite una Distillazione Fredda a temperature sotto zero: il vuoto creatosi tramite risucchio riduce la pressione all’interno dell’alambicco e abbassa la temperatura fino a -5°C, la bassa pressione causa vaporizzazione e introducendo abbasamenti di tempeartura improvvisi si ripresenta la condensazione del fluido. Questo processo permette ai sapori delle botaniche di legarsi strettamente alla base alcolica; l’intero processo richede dalle 5 alle 6 ore.

La Distillazione Fredda lascia, in teoria, inalterate la struttura molecolare delle botaniche, preservandone il sapore originale, senza bisogno di cucinarle. Inoltre ciò permette di utilizzare anche frutta fresca (in questo caso pompelmo, arancia e limone) che risulta in note fresche e pulite.

Oxley Gin è leggermente speziato: al naso spiccano lavanda, mandorla, marshmallow e limone, il ginepro è evidente ma non dominante. Secondo le direttive UE Oxley Gin è un London Dry Gin nonostante la distillazione anomala.

 

The Duke Gin

the_duke_gross

Nato nel 2009, The Duke è un Gin organico di origini tedesche creato in piccole botti i cui numeri sono impressi su ogni bottiglia. Il duca in questione era il duca di Baviera, personaggio fondamentale nella fondazione della città di nMonaco nel 1158, dove oggigiorno The Duke Munich Dry Gin viene distillato.

Apparenza – colore cristallino.

Aroma – eucalipto/ginepro aggressivi con aghi di pino, coriandolo e violetta.

Sapore – leggera dolcezza della violetta accompagnata da un ginepro dal palato morbido, che riflette il gusto non secco del gin.

Finale – dolce floreale accompagnato da violetta e liquirizia.

E’ un gin tradizionale e semlice, nonostante le note complesse, che si accompagna bene alla presentazione piuttosto semplice.

Brooklyn Gin

work_bg_slide_3

 

La Brooklyn Distilling Company è stata fondata nel1895 con lo scopo di produrre alcolici a partire dalle melasse e dagli scarti delle industrie di zucchero, ma è stata chiusa nei primi del ‘900. nonostante ciò, la compagnia è stata riaperta da poco, e produce ora il Brooklyn Gin – il loro primo prodotto negli ultimi 100 anni.

Prodotto nella Warwick Valley Winery & Distillery, la prima distilleria newyorkese autorizzata dopo gli anni del proibizionismo, il Brooklyn Gin è distillato da grano e infuso con bacche di ginepro schiacciate a mano, bucce di agrumi appena sbucciate e botaniche locali. Pulito e bilanciato, il Brooklyn offre fresche note di frutta supportate da una base di forte ginepro, che si unisce perfettamente al finale secco.

Bobby’s Schiedam Dry Gin

2014-04-18-15.47.53

 

Dutch Courage & spirito indonesiano

Schiedam Dry Gin di Bobby è un gin fragrante e complesso , realizzato con una combinazione di vegetali locali ed esotici . Una miscela equilibrata di ginepro , bacche di rosa canina , chiodi di garofano , citronella e cubeb peperoni tra gli altri , creare questo gin unico . Bobby è al suo meglio in un Bobby & Tonic , servito con ghiaccio e guarnito con una scorza d’arancia e chiodi di garofano .

Un gin olandese che unisce il coraggio dei suoi uomini alle spezie dell’Indonesia. Oriente e occidente si mescolano ispirandosi a Bobby Alfons, nonno dell’attuale proprietario Jin Prins, il quale suggerisce di berlo in un classico Bramble(gin, succo di limone fresco, sciroppo di zucchero,  liquore alle more) o in un Tom Collins (Old Tom Gin, succo di limone, sciroppo di zucchero, soda).

Gin Xoriguer Mahon de Menorca

gin-xoriguer-canet

 

Un gin “cult” da Mahon, isola di Minorca: viene prodotto dal XVIII secolo durante l’occupazione Britannica.Questo gin viene prodotto, cosa davvero peculiare, in pot still a legna da un distillato di vino (eau-de-vie) anzichè il classico distillato a base di grano, e viene fatto riposare in botti di quercia ameriocana prima di essere imbottigliato.

-ish London Dry Gin

ish_hi_9

-ISH è un London dry gin  distillato 5 volte in un pot still tradizionale in piena Londra. E’ formato da 12 botaniche: ginepro, semi di coriandolo e radice di angelica, uniti a mandorla, cannella, cassia, liquirizia, buccia di limone e di arancia, radice di giaggiolo (giglio fiiorentino) e noce moscata.

Le Botaniche vengono fatte macerare per 24 ore prima della macerazione, accentuandone ancor di più il sentore. Dopo due settimane di riposo che permettono alle botaniche di integrarsi perfettamente, il -ish viene distillato.

Sacred Gin

 

Il Sacred Gin è prodotto a mano in piccole botti, nella microdistilleria Sacred a Londra.

E’ prodotto con diagrumi, ginepro, cardamomo, noce moscata e franchincenso Hougari (la resina dellapianta Boswellia Sacra) insieme ad altre 7 botaniche.

Nel 2009 è stato Vincitore Globale al “Gin Masters” , con un punteggio di ben 98 punti su un massimo di 100.

 

A Torino, ovviamente, da Damarco.