Amaro d’Angera

Trenta erbe alpine da sempre raccolte tra quelle che crescono sfidando i rogori delle vette alpine al Nord di Varese. Trenta giorni di macerazione alcolica per estrarre tutti i principi aromatici e le essenza preziose dell’achillea, anice stellato, salvia genziana, melissa, mentuccia selvatica, timo serpillo e tante altre. Tredici ore di lenta distillazione. Tre mesi per riposare ad Angera, tra il lago e le Alpi, in barriques di rovere di Allier per donare al liquore quel tratto distintivo che lo rende unico. Trenta gradi alcolici, e potrà essere aperitivo o digestivo, liscio o on the rocks, l’Amaro D’Angera.