Archivio mensile:luglio 2016

Royal Dragon Imperial – Superior Vodka

royal-dragon-vodka-imperial-mybottleshop-011

 

Un prodotto che denota un’Artigianalità Superiore in ogni suo aspetto. Una vodka pluri-premiata e una vera opera d’arte di per sé. Il gusto superiore, e la bottiglia in vetro soffiato, includendo il drago magistralmente intagliato, definiscono Imperial come un prodotto extra lusso, nonchè una sublime tentazione.

Una vodka prodotta in piccoli lotti, distillata esclusivamente secondo la formula Russa, dalla più fine segale di raccolto invernale.

Per celebrare questa sensazione di esclusività, Royal Dragon Imperial viene infusa con foglie d’oro della più elevata qualità: 23 carati dalla Svizzera; la scelta migliore per coloro che amano assaporare livelli di perfezione mai raggiunti.trovate questo imperdibile prodotto, ovviamente, da Damarco.

Ghost Vodka

5_1

 

Ghost Vodka è una vodka ultra-premium prodotta in Inghilterra. E’ caratterizzata da un aroma fruttato (ricorda vagamente un kirsch e altri distillati di frutta) probabilmente dovute al fatto che è prodotta a partire da barbabietole dolci Britanniche anzichè grano o cereali. Il gusto è morbido, caldo e pulito. C’è un tocco di spezie e un finale lungo e morbido, con un particolare e molto piacevole gusto di finocchio, cuoio, caramello e vaniglia.

Piena di gusto, questa incredibile vodka è ovviamente indicata per i cocktail, ma può anche essere gustata liscia.

La bottiglia e il design minimalisti e l’etichetta metallizzata a forma di teschio colpiscono immediatamente, il teschio ha la funzione di logo, e non sono aggiunti nome o marca. E’ disponibile in tre versioni: Gold, Silver e Union Jack.

Distillata in un ex deposito di sale a Cambridge che si dice sia infestato dagli spiriti, allo staff di Ghost Vodka piace pensare che  fantasmi e oscure presenze li aiutino nel lavoro, d’altronde a detta loro il gusto di questo prodotto è “fantasmagorico”.

Auchentoshan Heartwood

HEARTWOOD MASTER auchentoshan whisky www.caskstrength.net whisky blog review tasting notes

 

Auchentoshan Heartwood e un single malt delle Lowland, invecchiato in botti da bourbon di quercia americana e da sherry oloroso. Distillato tre volte, viene imbottigliato con grado alcolico 43%.

Olfatto: un accenno di carbonella, pioggia su legno secco, spezie e hot dog appena cotto. Cannella e torta di mele scaldata in forno. Naso splendidamente complesso e carnoso.

Palato: forte sapore di quercia, arrosto di agnello e timo, seguiti da agrumi e una leggera nota citrica. anatra arrosto con prugne. si consiglia di gustarlo liscio per non perdere le note più interessanti.

Finale: arancia rossa  con scorza di limone e cioccolato fondente.

Colombo Dry Gin

m4552a

 

Il Colombo Gin contiene 7 diverse botaniche: ginepro, semi di coriandolo, angelica, radice di liquirizia, cannella dello Sri-Lanka, foglie di curry e radice di zenzero. Questo gin è stato descritto come il London Dry style “definitivo”, in quanto offre una netta predominanza dell’aroma di ginepro bilanciato da “una bellissima miscellanea di soffuse note speziate” ed è prodotto artigianalmente in piccoli lotti utilizzando un alambicco di rame.

Durante la Seconda Guerra Mondiale era vietato produrre gin al di fuori dell’Impero Britannico in quanto gli ufficiali di dogana non pensavano fosse possibile produrre un London Dry di buona qualità fuori dall’Inghilterra. Però la perseveranza delle Rockland Distilleries ha portato a una norma chiamata Ceylon Made Foreign Liquor (CMFL), che ha concesso la produzione di gin Sri Lanka (ora Ceylon) e la creazione del Colombo Gin. Questa regola è stata estesa all’India e circa nello stesso periodo si è formata la Indian Made Foreign Liquor.

A causa della guerra i canali commerciali erano bloccati e quindi la ricetta originale era distillata a partire dalle botaniche locali. Oggi invece la distilleria ha rimpiazzato alcuni ingredienti in favore della “ricetta tradizionale del London Dry gin” creando un Colombo Gin che ha definito “l’originale riportato in vita.”